Ne ho appena gustato uno, nell’intervallo del mattino, una delizia! La mia amica Maria, di Arcos de la Frontera, visto che non potevo andare da lei, me ne ha spedito una scatola. I pestiños sono dolci tipici di Natale in tutta l’Andalucía, anche se in alcune città sono considerati tipici anche della Settimana Santa. Come sempre, le varianti della ricetta sono infinite, per cui era obbligo scegliere. Vi propongo questa:

Ingredienti

  • 1/2 litro olio d’oliva
  • 1 uovo
  • scorza di limone
  • 300 gr. di farina
  • 2 cucchiai di miele
  • 1 pizzico di sale
  • zucchero
  • cannella in polvere
  • vino di Jerez (sostituibile con vin santo)

Dorare la scorza di limone nell’olio, toglierla e lasciar raffreddare l’olio. In una terrina mescolare l’olio, la farina, il sale, il Jerez (2 coppettine per questa dose), l’uovo, il miele; lavorare per amalgamare il tutto. Stirare la pasta, avendo cura che lo strato non sia troppo sottile; si può tagliare in varie forme, rettangolari, oppure quadrate piegando le punte una sopra l’altra. Friggere in olio abbondante e lasciar scolare su carta assorbente. Si possono spolverare con zucchero e cannella in polvere, oppure bagnare in uno “sciroppo” di miele e acqua, a piacere.

Provateli!

Loading
Centrar mapa
Tráfico
En bicicleta
Tráfico
Google MapsCómo llegar