Un inaspettato invito a pranzo oggi mi ha fatto conoscere un locale che consiglio a tutti, in modo speciale agli appassionati del pesce. Al Romerijo te lo gusti davvero. I sevillani lo conoscono, ma ai turisti sarà un po’ più difficile trovarlo perché non è nel centro storico; tuttavia non è lontano e si sta così tranquilli lì che vale la pena fare quattro passi per raggiungerlo.

Il Grupo Romerijo è un’impresa familiare, con 60 anni di storia (dal 1952), che si occupa di pesce e frutti di mare – compra, vendita ecc. – e naturalmente di ristorazione. È una “firma” nel campo, simbolo di una tradizione. Il Grupo è originario del Puerto de Santa María (Cadice) ed è da lì principalmente (ma non solo) che arriva tutti i giorni il pesce fresco fino a Sevilla. Se uno non vuole sedersi al ristorante o a tapear, può portarsi a casa magari il pescaito frito; e perché no dentro un cartucho?

Anche quest’anno il Puerto de Santa María aprirà il centro urbano alle moto durante il Gran Premio di Spagna di Motociclismo di Jerez. Come sempre, Romerijo si sta preparando a ricevere migliaia di moteros spagnoli e stranieri; per molti di loro una sosta al Romerijo è d’obbligo, è una tradizione irrinunciabile.

Quest’anno si aggiunge una novità; a Cadice, la capitale della provincia, ne El Corte Inglés, è stata aperta una cervecería Romerijo, dove, con una vista stupenda sulla baia di Cadice, si possono gustare le specialità della casa. Che vuoi di più dalla vita?